25 Aprile con la Brigata Maiella

25 Aprile con la Brigata Maiella

41 Grande

ettore troiloRicorrono il 25 Aprile 2015,  i 70 Anni dalla Liberazione d’Italia e della fine della Seconda Guerra Mondiale. 1945 L’esercito nazifascista si arrende e lascia l’Italia dopo le insurrezioni partigiane a Genova, Milano e Torino, ponendo fine all’occupazione tedesca in Italia: l’evento viene ricordato ogni anno dalla Festa della Liberazione

Seconda guerra mondiale: truppe americane e sovietiche si congiungono sul Fiume Elba, separando la Germania in due.

Questi i fatti di maggior rilievo, molti italiano avevano liberato pezzi d’Italia ancora prima che venisse proclamata libera il 25 Aprile del 1945.

Molti di questi uomini e donne facevano parte delle Brigate Partigiane. Una di queste fu la Brigata Maiella, che come suggerisce il nome non si trovava lontano da noi a Roma e dalle linee di resistenza ai tedeschi. In Abruzzo infatti, grazie al fondamentale contributo dell’Avvocato Ettore Troilo (comandante e fervente animatore), si formò la Brigata Maiella. Abbiamo l’onore di aver intervistato il figlio, allora tredicenne che ha contribuito alle attività della Brigata e che ci racconta quegli anni e la sua esperienza.

Solo per oggi 25 Arile 2015, estretto dell’intervista a Nicola Troilo, alle 10,00 e alle17,00.

 

Lascia un Commento

Si deve essere il log in per inviare un commento.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.