Le persone con disabilità nel Medioevo, tra punizione divina e frutto della lussuria

Le persone con disabilità nel Medioevo, tra punizione divina e frutto della lussuria

Disabilità nel Medioevo

Il Medioevo è forse uno dei periodi storici più lungo a livello temporale, dura infatti circa un millennio. La disabilità, in questo caso, viene rapportata al concetto di malattia e come frutto di qualche punizione divina.

Proprio riguardo al concetto di punizione divina, per le disabilità congenite la “colpa” veniva data alla comunità, alla famiglia all’interno della quale si trovava la persona con disabilità. Mentre, per le disabilità acquisite, la stessa persona che riportava una menomazione era considerata peccatrice.

Lascia un Commento

Si deve essere il log in per inviare un commento.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.