Lacci rainbow e l'Italia cambia di colpo

diamo-un-calcio-allomofobiaChiamatelo effetto boomerang, ma la repressione russa durante i giochi di Sochi 2014 ha generato un terremoto nel mondo dello sport mondiale, ne abbiamo parlato nella trasmissione 11 in campo ogni lunedì dalle 19 alle 20, con Fabio e Lollo.
L’operazione della società di scommesse sportive Paddy Power ha modificato il mondo sportivo offrendo finalmente una possibilità a tutti di dire la loro su cosa pensavano in merito all’omofobia ( odio verso le persone omosessuali), semplicemente inviando a migliaia di atleti e atlete dei lacci rainbow da indossare durante le loro performance sportive.
Le adesioni sono stete clamorose, dalla Nazionale di Calcio Italiana, e singoli calciatori del campionato di serie A, fino ad arrivare al primo coming out di un’atleta italiana, ovvero il portiere della nazionale femminile di Hockey su ghiaccio Nicole Bonamino.
Adesioni al progetto: